crp@federscacchipuglia.it

FSI   FIDE   CONI  

ELENCO SOCIETA'

REGOLAMENTI

LEZIONI DI PISCOPO

ARCHIVIO PARTITE

CLASSIFICHE GPSP

SETTORE ARBITRALE


TORNEO SCACCHI CAMPOMARINO LIDO - SABATO 30


I TRE DELL'ITRIA SCACCHI AL CIG U18 DI TERRASINI


PON alla scuola primaria "San Giovanni Bosco"


Giornata nazionale dello Sport - 5 Giugno 2022


TORNEO AMATORIALE IN SPIAGGIA - 18 GIUGNO


Terlizzi - Torneo sociale 2022


A.S.D. LA TORRE DEL TEMPO TERLIZZI: Presentazione 2022


Simultanea in piazza, Giovinazzo 07.05.2022


CALENDARIO TORNEI  >>>

21 agosto 2022

Lecce - Hotel Zenit - LE

2° Semilampo di Sant'Oronzo - Valido Elo Fide Rapid e GPSP

22 ÷ 28 agosto 2022

Pisignano - LE

24° Festival "Sant’Anna"

04 settembre 2022

Trani - BT

17° Torneo Open Semilampo Gen. Giuseppe Dell'Erba

04 settembre 2022

Neviano - LE

XVI Città di Neviano

10 settembre 2022

Apricena - FG

Semilampo Città di Apricena

11 settembre 2022

Capurso - BA

III Semilampo "Amico nel regno degli Scacchi"

24 settembre 2022

CERIGNOLA - FG

SEMILAMPO MENSILE

01 ÷ 09 ottobre 2022

CERIGNOLA - FG

OPEN AUTUNNALE


TORNEI FUORI REGIONE  >>>


EVENTI PROMOZIONALI  >>>


COMUNICATI CRP   >>>

CIS Promozione Puglia 2022

Sono aperte le iscrizioni delle squadre al prossimo Campionato Italiano a Squadre - Serie Promozione Puglia, che si svolgerà in modalità raggruppamento o con i gironi tradizionali (una partita ogni domenica) a seconda delle scelte che verranno fatte dalle Società.
Le date del raggruppamento sono le stesse delle serie superiori e cioè 16-17-18 settembre 2022, da svolgersi in località ancora da definire (probabilmente Barletta o un comune vicino), mentre i gironi tradizionali si svilupperanno nei mesi di settembre e ottobre.
La chiusura delle iscrizioni è fissata per il 20 agosto, mentre la presentazione delle liste dei giocatori deve avvenire entro il 31 agosto. La quota di iscrizione è di euro 30 per squadra, comprensiva del contributo per l'omologazione di euro 5 che verrà versato alla FSI.
Ogni operazione deve essere fatta online, attraverso la compilazione di appositi moduli, dopo aver eseguito l'accesso all'area riservata delle Società pugliesi. Saranno 4 complessivamente le squadre promosse in serie C.
In allegato il regolamento attuativo completo per la Promozione pugliese. 
>>>

Grand Prix Semilampo Puglia 2022

In evidenza il nuovo regolamento del GPSP 2022, che prevede lo svolgimento di una serie di tornei semilampo tradizionali unitamente a 10 tornei semilampo online, su piattaforma Omnia Chess convenzionata con la Federazione Scacchistica Italiana.
La classifica del Grand Prix verrà compilata attribuendo un punteggio a decrescere ai primi 30 giocatori classificati in ogni torneo in presenza e ai primi 20 di ogni torneo online.
Per l'assegnazione dei premi finali verranno presi in considerazione i migliori 5 punteggi maturati in ciascun torneo, con la limitazione che non potranno essere tornei svolti tutti nella stessa provincia oppure tutti online. 
>>>

Tutti i risultati del CIGU18 di Terrasini

Al termine della manifestazione vengono premiati, in quanto classificati tra i primi 10, Mattia Murra, che termina all'8° posto con 6,5 punti nel torneo U12, e Gabriele Serravezza, al 6° posto con 6,5 punti nel torneo U8. Complimenti alle due giovani promesse per i brillanti risultati conseguiti.
Altre posizioni di rilievo sono quelle di Nicola Disanti al 13° posto con 6 punti nel torneo U18, Pasquale Romagno 16° posto con 6 punti nel torneo U14, Gianluca Mezzina 26° posto con 6 punti nel torneo U12, Federico Scivittaro 22° posto con 5,5 punti nel torneo U10, e infine Simone Briganti e Armando Mancino che hanno completato l'ottima performance degli U8 con i rispettivi 13° e 20° posto.
Un caloroso ringraziamento va comunque a tutti i ragazzi per l'impegno profuso e per aver degnamente rappresentato la nostra regione. 
>>>

Elenco partecipanti al CIG U18 di Terrasini

Sono 31 i giovani giocatori pugliesi che parteciperanno al Campionato Italiano Giovanile, in programma a Terrasini dal 3 al 9 luglio prossimi.
Tra loro vi è solo una ragazza, Federica Palazzo che giocherà nel torneo U16 femminile, mentre i ragazzi sono equamente distribuiti nei 6 tornei maschili.
Partecipano tra l'altro il Campione Nazionale U10 in carica, Mattia Murra che però questa volta giocherà nel torneo U12, e 4 Campioni Regionali: Roberto Libero Gorgoni (U16), Pasquale Romagno (U14), Giuseppe Cocozza (U12) e Gabriele Serravezza (U8).
Inoltre, in questa occasione, è stata aggregata al gruppo anche una ragazza del Molise, Zhanel Di Lauro, che svolgerà insieme agli altri le normali attività di preparazione e analisi delle partite.
La guida della nostra rappresentativa sarà il collaudatissimo Francesco Messina, che con la sua bravura cercherà di far rendere al meglio i ragazzi durante le gare.
Tutto pronto quindi per la sfilata d'apertura di domenica prossima, dove non mancherà la bandiera del Comitato Regionale che sarà sventolata dal portabandiera incaricato.
Pertanto un caloroso 'in bocca al lupo' da parte degli appassionati pugliesi di scacchi che potranno seguire le varie fasi dei tornei nei prossimi giorni, opportunamente documentate.
In allegato i dettagli della spedizione pugliese. 
>>>

Stage conclusivo della Scuola Regionale di Scacchi

Dopo un anno dall'istituzione della Scuola Regionale di Scacchi i piccoli allievi si preparano ad affrontare lo stage conclusivo nei prossimi 17, 18 e 19 giugno, ad Andria presso l'Hotel Ottagono. Il programma sarà molto serrato e l'allenamento verterà su tutti i momenti cruciali di una partita di scacchi.
Con la direzione del Maestro Internazionale Pierluigi Piscopo e la collaborazione degli Istruttori Nazionali Luigi Delfino e Francesco Messina i risultati ottenuti sono stati eccellenti: gli allievi che hanno frequentato regolarmente il corso, svoltosi con cadenza settimanale, si sono tutti qualificati alla Fase Nazionale del CIG U18 che si svolgerà a Terrasini dal 3 al 9 Luglio.
Simone Briganti, Maria Ciccimarra, Giorgio Ciccone, Alice Corsano, i tre fratellini Antonio, Elisa e Giuseppe Cuonzo, Davide Nuzzi, Gabriele Serravezza e Alessandro Vena sono i dieci piccoli scacchisti che si sono distinti per le ottime prestazioni ottenute anche nei tornei assoluti, riportando risultati eccellenti data la giovane età.
Il programma per il prossimo anno sarà ancora più ricco di novità, sia per i piccoli allievi, che aumenteranno in numero, sia per gli istruttori pugliesi che, in qualità di docenti, sono soggetti a formazione continua. L'obiettivo, infatti, è quello di organizzare un sistema che coordini l'attività di diffusione della cultura scacchistica su tutto il territorio pugliese con quella di formazione specifica dei giovani talenti.
Auguriamo, dunque, ai nostri piccoli scacchisti un divertente fine settimana in compagnia del Nobil Gioco e diamo loro appuntamento a Terrasini. 
>>>

STAMPA - NEWS   >>>

CIAO PIERO...

Ci ha lasciato questa notte uno dei più grandi Divulgatori Scientifici che l'Italia abbia avuto l'onore di annoverare tra i suoi cittadini: Piero Angela. Entrò nelle nostre case nell'ormai lontano 1981 con la trasmissione "Quark" e da allora è sempre stato un ospite gentile e sorridente, capace di trasmettere la conoscenza dei vari fenomeni naturali con una semplicità di linguaggio che, solo chi ne possiede la visione globale, è capace di utilizzare. Questo accade quando la Scienza permea la tua essenza, ti scorre nel sangue e ti permette di elevarti al di sopra delle futilità quotidiane. Tutto il nostro Paese oggi lo piange, era il "nonno saggio" che ci insegnava tanto, facendo quasi toccare con mano ciò che desiderava trasmettere. Il suo motto era: "Ludendo docere" (dal latino "insegnare divertendo). In particolar modo è in lutto l'Italia scacchistica, poichè Piero Angela, tra i suoi molteplici interessi, era un appassionato di Scacchi e li portava come esempio in molte delle sue citazioni. Colpisce quando spiega la realtà del nostro Paese con gli Scacchi, durante una intervista su Radio Capital. Afferma che: "Per giocare bene non bisogna mangiare subito dei pezzi ma avere una strategia. Noi invece ci occupiamo troppo dell'immediato. Abbiamo perso il senso della collettività. La ricetta è essere più seri, ma abbiamo perso anche questo. Ormai viviamo alla giornata, avremmo bisogno di esempi che purtroppo mancano". Nel buio, però, il conduttore di Quark vede la luce: "I problemi esistono ma si possono risolvere. Ci sono tanti giovani che studiano e sono bravi, tanta gente perbene. Basta valorizzare quello che abbiamo invece di litigare". Anche in quest'ultima asserzione dimostra lo spirito dello Scacchista che, durante una partita, tra i vari obiettivi ha proprio quello di risolvere situazioni problematiche e di valorizzare i suoi pezzi sulla scacchiera. La visione del futuro di Piero Angela era incerta, paragonabile al prevedere cosa potrebbe accadere dopo 50 o 70 mosse durante una partita di Scacchi. Si mostrava al contempo preoccupato, perché agiamo come i principianti che mangiano tutti i pezzi possibili per avere un vantaggio immediato, perdendo d’occhio la strategia e posizionando male i nostri pezzi, e speranzoso, perché sebbene non si possa prevedere nulla, giocando bene avremo più possibilità di vincere rispetto al presente nel quale, sicuramente, perderemo la partita! Durante la sua lunga vita ci ha donato tanto e forse avremmo avuto bisogno di altrettanti anni della sua esistenza per maturare. Nel suo ultimo messaggio, come in un testamento, ci ha anche lasciato un’eredità importante e pesante. Scrive così: “... ho cercato di raccontare quello che ho imparato. Carissimi tutti, penso di aver fatto la mia parte. Cercate di fare anche voi la vostra per questo nostro difficile Paese. Un grande abbraccio Piero Angela” Come un genitore che ci indica la strada da percorrere, anche dopo la sua morte, Piero Angela ci ha tracciato la via migliore da seguire, per cercare di migliorare l’esistenza in un Paese tanto bello ma al contempo tanto difficile come l’Italia. Forse, senza che ce ne rendessimo conto, si è affidato principalmente proprio a noi scacchisti! Non dovrebbe essere difficile, basterà impegnarci a giocare una bella partita al massimo livello che ci è consentito dalle nostre possibilità e conoscenze. Pertanto, ascoltiamo il suo suggerimento: mettiamo da parte i litigi o i problemi sterili che in questi ultimi mesi stanno rovinando e degradando l’ambiente scacchistico e puntiamo tutto sui successi dei nostri atleti e sulla “migliore qualità di gioco possibile”. Tutto ciò sempre nell’unità di intenti, così come recita il nostro motto: “Gens una sumus”. Questo ci ha insegnato e chiesto di portare avanti Piero Angela che, da ora in poi, guarderà dall’alto le miserie umane con lo stesso sorriso di colui che: ci ha insegnato il peso delle parole e che queste non dividono, ma uniscono; che la scienza non è prerogativa di pochi e che la curiosità è il motore della vita. Infine che: “Il peggior nemico della cultura è la noia, la mancanza di chiarezza o l’assenza di creatività”. Gli Scacchi, dunque, sono i migliori amici della Cultura, della Pace e del Futuro! Grazie Piero Angela. Al seguente link la bellissima puntata di “Superquark” nella quale si parla degli Scacchi. RAI1 - SuperQuark - Educazione - Scacchi - Olimpiadi Scacchi Torino 2006 https://www.youtube.com/watch?v=8fvLcDTc7ZA  >>>

STAGE SCUOLA REGIONALE DI SCACCHI PUGLIA

Il 17, 18 e 19 Giugno si è svolto lo stage conclusivo dell'anno accademico 21/22, che ha visto nascere e delinearsi la SCUOLA REGIONALE DI SCACCHI in PUGLIA. Lo scorso Novembre hanno cominciato il loro percorso dieci piccoli scacchisti U10: Simone Briganti, Maria Ciccimarra, Giorgio Ciccone, Alice Corsano, i tre fratellini Antonio, Elisa e Giuseppe Cuonzo, Davide Nuzzi, Gabriele Serravezza e Alessandro Vena, provenienti da tutte le parti della Puglia. Questo primo anno didattico, svoltosi sotto l'occhio attento del Direttore Pierluigi Piscopo e la guida meticolosa degli istruttori Jiji Delfino e Francesco Messina, è stato solo il preludio di un lavoro più ampio e capillare. Sicuramente più coinvolgente, giacchè la Scuola Regionale è patrimonio di tutta la Puglia scacchistica. Questi tre giorni sono stati intensi. Venerdì lo stage è iniziato con la distribuzione delle divise da parte di Vincenzo Pennacchia e Domenica si è concluso con la consegna degli attestati, accolti con grande entusiasmo da tutti i piccoli allievi. Nel frattempo tanti Scacchi alternati a momenti di svago. Si sa, il modo migliore di imparare è divertendosi! I bambini hanno creato un gruppo affiatato e coeso, così come i genitori, tutti uniti sotto l'egida del Nobil Gioco. Adesso il CIG U18 a Terrasini aspetta i nostri piccoli atleti pugliesi, che seguiremo passo dopo passo con risultati e performance. Link per Facebook: www.facebook.com/ScuolaScacchiPuglia Link per Instagram: www.instagram.com/scuolascacchipuglia/  >>>

DONNA O REGINA?

Le regole del gioco degli sacchi precorrono i tempi riguardo il ruolo della donna nella società moderna e ci impartiscono una importante lezione di vita. Dedicato a tutte le Donne, in particolare a quelle coinvolte nelle guerre che si stanno combattendo in tutto il mondo e subiscono violenze quotidianamente. L'auspicio è che questa barbarie fisica e psicologica cessi quanto prima! (Articolo estratto dal Numero 12 del 20 marzo 2015 pagina 28 di ExtraMagazine) >>>

“LE MOSSE MIGLIORI PER DARE SCACCO MATTO A VLADIMIR PUTIN”

La FIDE annulla le Olimpiadi di Scacchi a San Pietroburgo e il campione e dissidente politico Garry Kasparov, a seguito dell’attacco della Russia all’Ucraina, torna agli onori della cronaca con alcuni suggerimenti per porre fine a questa guerra pericolosissima per tutto il mondo. (In allegato l'articolo)  >>>

ALLIEVI DELLA SCUOLA REGIONALE DI SCACCHI: Gabriele Serravezza

Gabriele Serravezza, 7 anni, è di Nardò, in provincia di Lecce, ed è tesserato con l'Accademia Scacchi di Pisignano. Oggi allievo dell'Istruttore FSI Stefano De Giorgi, si è avvicinato da circa un anno al Nobil Gioco, grazie alla serie televisiva "La Regina degli Scacchi". Biondo come un angioletto, occhietti vispi e tanta tanta energia, Gabriele da poco si è qualificato alle Finali Nazionali del Campionato Italiano Giovanile Under18. I suoi supereroi non sono Batman o Spiderman ma gli scacchisti Carlsen e Nakamura. Gabriele, inoltre, non trascorre il suo tempo libero sulla Play Station o sulla XBox, ma si diverte tanto con "Puzzle Racer", un gioco di scacchi online. Da qualche mese è stato selezionato dalla Scuola Regionale di Scacchi proprio per le sue spiccate doti nel gioco e la frequenta con piacere e orgoglio. Esempio di una infanzia sana, Gabriele ha ben compreso che far parte della Scuola Regionale rappresenta uno degli obiettivi più importanti che si possano raggiungere alla sua età. Da bravo scacchista non perde una lezione e partecipa a tutti i tornei di Scacchi, senza preoccuparsi della distanza. Noi, ovviamente, auguriamo a questo piccolo scacchista di raggiungere tutti i traguardi che si proporrà. AD MAIORA piccolo grande Campione! >>>

NOTIZIARIO TORNEI   >>>

Semilampo Città di Giovinazzo

Nicola Altini vince il semilampo di Giovinazzo. Al secondo posto si classifica Sergejs Gromovs e al terzo Ruggiero Martire. Nel torneo promozionale vince Paolo Marchese, davanti a Domenico Filannino e Gianluca Vitto. Record con 104 giocatori partecipanti. >>>

Trofeo CONI 2022 - Fase Regionale Puglia

Pasquale Romagno vince il torneo pugliese del Trofeo CONI 2022. Al secondo posto si classifica Luca Sanzone e al terzo Orlando Semeraro. Prima tra le ragazze è Lucia Sciusco. I quattro così selezionati comporranno la rappresentativa pugliese alla finale. >>>

"Assalto al Re!"

Domenico Santeramo vince il semilampo di Noicattaro. Al secondo posto si classifica Nicola Altini e al terzo Vincenzo Angelo Lombardi. Il torneo promozionale è vinto da Luca Laporta di Casamassima. >>>

Festival Internazionale del Cinquantenario

Gojko Laketic vince il torneo principale del Cinquantenario. Al secondo posto si classifica Francesco Ripa e al terzo Antonio Varvaglione. Nel torneo B vince Roberto Libero Gorgoni, davanti a Luca Miglietta e Alexandre Kouznetzoff. Auguri al Lupiae. >>>

XIII Torneo Magna Grecia

Nicola Altini vince il semilampo di Taranto. Al secondo posto si classifica Gojko Laketic e al terzo Antonio Varvaglione. 44 partecipanti al torneo. >>>

XVIII Semilampo della Repubblica - Valido Elo Rapid Fide

Nicola Altini vince il Semilampo della Repubblica. Al secondo posto si classifica Jacopo Romano e al terzo Francesco Ripa. 40 i partecipanti nella ripresa post-pandemica. >>>

Campionati Studenteschi di Scacchi online - Fase Regionale Puglia 2022

Conclusi con successo i Campionati Regionali online con la partecipazione di 304 studenti, ripartiti in 59 rappresentative scolastiche delle varie categorie di gioco. Sono stati 8 i titoli assegnati con tornei individuali e classifica per Istituti. >>>

Finale Regionale CIG U18

Matteo Caracciolo vince il torneo maggiore, quello U18-16, davanti a Lorenzo Leone e Roberto Libero Gorgoni. Nel torneo U14-12 vince Pasquale Romagno, davanti a Gabriele Rizzo e Orlando Semeraro. Nel torneo U10-8 infine vince Flavio Lisanti. >>>

11° Open Internazionale del Salento 2022

Il francese Matthieu Pourquet vince il torneo principale dell'Open del Salento. Al secondo posto si classifica lo spagnolo Jimenez Santiago Garcia e al terzo l'altro francese Claude Adrian. Nel torneo rising vince Luca Miglietta, davanti a Gabriele Russo. >>>

Campionato provinciale giovanile BAT

Vince Gianmarco Carparelli nel torneo maggiore, quello per under da 12 a 18 anni. Al secondo posto si classifica Leonardo Vurchio e al terzo Lucia Sciusco. Nel torneo U8-10 vince Giuseppe Cuonzo, davanti al fratello Antonio e ad Armando Mancino. >>>

Sito realizzato e aggiornato da Giuseppe Rinaldi