crp@federscacchipuglia.it

FSI   FIDE   CONI  

    BLOG


    A.S.D. CIRCOLO
    SCACCHISTICO
    NOJANO


    NOICATTARO - BA

    COMITATO REG.

    ELENCO SOCIETA'

    CALENDARIO

    NOTIZIARIO

    BLOG

    IN EVIDENZA:

    Ottimo risultato del Circolo Scacchistico Nojano al CIS U16 di Gabicce

    OTTIMO RISULTATO AL CAMPIONATO NAZIONALE GIOVANILE PER LA SQUADRA DEL CIRCOLO SCACCHISTICO NOJANO Si è concluso domenica scorsa, a Gabicce, il Campionato Nazionale Under 16 di scacchi, riservato a squadre di tre diverse fasce di età: under 16, under 12 e under 10. Il torneo ha avuto inizio il pomeriggio di giovedì 1° novembre e si è protratto per i successivi tre giorni, per un totale di sei partite disputate a squadre, nella formula di quattro contro quattro giocatori avversari. Il Circolo Scacchistico Nojano vi ha partecipato con una squadra della categoria Under 12 , avendo conquistato il titolo di Campioni Regionali lo scorso 10 giugno presso Gravina di Puglia. In realtà, sulla carta, si aveva la possibilità di partecipare anche con la squadra Under 10, in virtù del fatto che, a livello regionale, anche questa aveva conquistato la qualificazione alla finale nazionale con il titolo di Vice-campioni regionali. Tuttavia, alcuni ostacoli di tipo organizzativo hanno impedito la partecipazione degli under 10; alcuni dei quali, però, sono stati inseriti nell’unica nostra squadra presente (quella degli under 12). Ma chi sono stati i protagonisti di questa ennesima avventura sportiva? In ordine di scacchiera i nostri bravissimi e tenaci atleti sono stati Mattia Patruno, Roberto Didonna, Porcelli Giuseppe, Matteo Bulicko e Pasquale Romagno. Essendo in cinque, nel corso del torneo, tra i nostri giocatori sono state effettuate delle turnazioni. Ad assistere la nostra squadra, nel ruolo di Capitano, è stato incaricato Antonio Didonna, già reduce da esperienze simili. L’andamento della gara è stato particolarmente appassionante e coinvolgente, soprattutto per i genitori accompagnatori e per tutti i soci che, a distanza, venivano aggiornati quasi in tempo reale dei risultati delle varie partite. Si è trattato di un campionato davvero molto duro e difficile, che ha visto la presenza di fortissimi giocatori in alcune squadre molto blasonate a livello nazionale. La nostra squadra, pur essendo un’outsider, si è fatta non solo notare, ma anche valere e temere. Alla vigilia dell’ultimo turno si era quarti in classifica generale. Nell’ultimo turno ci è toccato di giocare contro la prima squadra in classifica, il Torino, una squadra “corazzata” che veleggiava a punteggio pieno avendo vinto contro tutte le rivali incontrate. In quest’ultima partita i nostri ragazzi si sono impegnati molto ed hanno lottato per conquistare un meritevole posto sul podio. La partita finale è stata combattuta sul filo dell’equilibrio ed è durata tantissimo tempo. Purtroppo, alla fine i torinesi sono riusciti a prevalere con il punteggio di 3,5 a 0,5. Così il Torino ha ribadito la sua supremazia nel torneo e la nostra squadra è scivolata di due posizioni in classifica: dal quarto al sesto posto. Ma questo risultato è da noi considerato di ottimo livello, almeno per tre ragioni: prima di tutto perché via via che si sale di età, il livello di gioco aumenta con una progressione impressionante; secondo perché tra le poche squadre che ci hanno superato si annoverano Torino, Palermo, Milano e Roma (scusate se è poco!); inoltre per il fatto che in questo Campionato, come già accennato sopra, nella nostra squadra under 12 si è dovuto inserire due elementi di età inferiore. In conclusione, a nome di tutto il Circolo Scacchistico Nojano, esprimo tutta la nostra soddisfazione per l’ottima prestazione dei nostri ragazzi che, ancora una volta, si sono fatti apprezzare da molti esperti provenienti da importanti società sportive di tutta Italia, portando avanti il nome della Puglia in generale e di Noicattaro in particolare nel circuito scacchistico nazionale.

    Pubblicato il 08/11/2018


    Vedi tutte le notizie

    Risoluzione grafica minima consigliata: 1024 x 768 - Sito realizzato da Giuseppe Rinaldi